“STRAWOMAN”: UNA CORSA PER VALORIZZARE I DIRITTI DELLE DONNE

Domenica 29 maggio torna la “Strawoman”, una manifestazione podistica davvero particolare, che si svolge in contemporanea a livello nazionale (in questo 2022 si celebra la dodicesima edizione) e che torna a Brescia dopo la sosta forzata imposta dall’emergenza sanitaria.

Un’iniziativa organizzata da Italia Runners in stretta collaborazione con l’Aics (e in special modo con i Comitati di Bergamo e di Brescia) che è guidata da un obiettivo ben preciso.

L’idea infatti è quella di sensibilizzare l’opinione pubblica sulla necessità non solo di porre fine ad un triste fenomeno del tutto inaccettabile come la violenza contro le donne, ma di valorizzare e difendere i diritti di tutto il mondo femminile.

La corsa bresciana avrà in piazza della Vittoria il suo punto di partenza e di arrivo.

La corsa è stata disegnata su un percorso di 5 km e, al di là di quello che potrebbe lasciar credere il nome, è importante sottolineare che è aperta a tutti, sia a donne che uomini, proprio per dare il maggiore risalto possibile al messaggio degli organizzatori.

Le iscrizioni sono già aperte online sul sito www.strawoman.it, ma per chi lo desidera sarà possibile iscriversi fino a circa mezzora prima della partenza.

Da segnalare che i partecipanti non riceveranno solo la classica maglietta-ricordo, ma per chi arriverà al traguardo c’è una bella sorpresa preparata da Italia Runners.

Una ragione in più per mettersi a correre a difesa dei diritti delle donne e per dire il proprio “Basta!” ad una violenza che non può più trovare posto nella nostra società.                 

Facebook

TI POTREBBE INTERESSARE

Tesseramento AICS

2021/2022
2021-22